spedizione gratuita per ordini superiori a 99 euro

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99€

CisalfaCisalfa

Racchette da tennis: come acquistare la più giusta

Nella scelta di una racchetta da tennis con un telaio giusto bisogna tenere in considerazione le proprie caratteristiche personali. Non esiste infatti una racchetta buona per tutti.

Una buona racchetta deve rispondere ai seguenti requisiti:

  1. deve essere adatta alle caratteristiche fisiche e tecniche del tennista in termini di lunghezza del telaio, superficie dell’ovale e misura del manico;
  2. avere un buon rendimento e permettere un buon controllo della palla, permettendo quindi colpi rapidi e precisi;
  3. essere comoda e maneggevole e quindi adatta alle proprie caratteristiche fisiche e tecniche, per evitare al giocatore eventuali lesioni (il famoso gomito del tennista).

 

L'equilibrio ideale tra queste ultime caratteristiche (potenza, controllo, comodità e maneggevolezza) è difficile da raggiungere. I fabbricanti producono modelli di racchette che tendono ognuno a privilegiare una di queste qualità, cercando di andare incontro alle esigenze dei diversi tipi di giocatore. I principianti dovranno utilizzare una racchetta comoda e maneggevole, dal telaio morbido e dal piatto corde molto ampio, mentre gli appassionati con una buona esperienza si indirizzeranno su attrezzi che privilegiano il rendimento ed il controllo della palla con un telaio più rigido e profilato.

 

 

Una delle variabili per poter scegliere la giusta racchetta da tennis è lo swing style, ossia l'ampiezza del movimento del braccio (apertura) compiuto per impattare la pallina. Occorre così valutare quali di questi movimenti si possiede nel colpire la palla:

 

  • Ampio e Veloce: sarà preferibile adottare telai che danno maggior controllo, che generalmente pesano più di 290gr, il piatto corde varia da mid a midplus ed il bilanciamento è spostato verso il cuore, rendendo il telaio confortevole e maneggevole nonostante il peso a volte elevato. Impattare la pallina nello Sweetspot (l'area ideale d'impatto del piatto corde) è fondamentale sopratutto con piatti corde piccoli. Questo tipo di racchette sono ideali per gli agonisti.
  • Medio (media preparazione e media velocità di braccio): sarà preferibile adottare telai che diano buon controllo e buona potenza. Queste racchette, confortevoli e maneggevoli, sono adatte alla maggior parte dei giocatori, anche principianti. Lo Sweetspot leggermente più ampio garantisce un buon controllo ed assicura facilità nell'impattare correttamente la palla. Il peso è compreso tra i 265 e i 295 grammi ed il bilanciamento è medio. Il piatto corde varia da midplus a oversize.
  • Lento (breve preparazione e lenta velocità del braccio a colpire la palla, quindi un piccolo accompagnamento): i telai potenti sono indicati per chi non possiede molta forza o non ha molta rapidità negli spostamenti. Queste racchette hanno telai molto leggeri, con un piatto corde molto grande (oversize o superoversize) ed uno Sweetspot ampio che permette di impattare facilmente la palla. Il bilanciamento è spostato verso la testa del telaio, questo dà una sensazione (non reale) di pesantezza del telaio, ma garantisce un'elevata potenza, un pregio durante il servizio e durante gli scambi che non necessitano di grandi sforzi per mandare la palla in profondità.

 

 

Per quanto riguarda gli aspetti più tecnici, bisogna parlare delle dimensioni di una racchetta da tennis; le tre dimensioni principali che caratterizzano una racchetta da tennis sono: la lunghezza del telaio, la superficie dell’ovale e il perimetro completo del nastro dell’impugnatura.

 

  • Lunghezza del telaio

La scelta della lunghezza dell'attrezzo è funzione della statura e dell'età del giocatore. La lunghezza del telaio della racchetta viene classificata in quattro categorie:

  1. Mini = fino a 57,9 cm,
  2. Cadet = da 58 a 61,9 cm,
  3. Junior = da 62 a 65,9 cm,
  4. Senior = da 66 a 81,28 cm.

La lunghezza standard di una racchetta Senior è pari a (68,5 cm).

 

  • Superficie dell’ovale

All’interno dell’ovale viene alloggiato il piatto corde e determina la superficie di contatto fra la racchetta e la pallina. Si distinguono quattro categorie:

  •  
    1. Midize = 548–593 cmq e determina la potenza minima e il massimo controllo,
    2. Midplus = 594-677 cmq,
    3. Oversize = 678-741 cmq e determina la massima potenza e il minimo controllo.

 

  • La misura del manico

Il perimetro del manico viene misurato a 5 cm dall'estremità del manico. Sono definite 6 categorie, ciascuna delle quali corrisponde a un determinato perimetro, espresso in millimetri. Per conoscere qual è la dimensione appropriata per l'impugnatura della propria racchetta si deve misurare la distanza tra il centro della mano e l'estremità del dito medio.

 

 

Categoria

Categoria

Dim. impugnatura

Target

(EU)

(US)

(mm)

 

L0

4

100-102

Ragazzo

L1

4 1/8

103-105

Donna

L2

4 1/4

106-108

Donna/Taglia minuta

L3

4 3/8

109-111

Taglia normale

L4

4 1/2

112-114

Taglia normale/taglia forte

L5

4 5/8

115-117

Taglia forte

 

 

Tabella riassuntiva potenza/controllo

 

Potenza

 

Controllo

più lungo

Lunghezza

normale

più grande

Ovale

più piccolo

elevata

Inerzia dinamica/bilanciatura

scarsa

 

 

Glossario racchette da tennis

  • Telaio: racchetta senza corde
  • Racchetta: insieme telaio + corde
  • Testa: parte alta del piatto
  • Ovale o piatto: zona dove si colpisce la palla
  • Ponte: parte bassa del piatto
  • Grommet:  fori all’interno dei quali passano le corde
  • Forcella: è la parte del telaio che unisce l’ovale con il manico
  • Sweet spot: il punto di massima resa (potenza) e precisione